I segreti dell'Ochrana

27.01.2018


Quale oscura verità lega il ritrovamento del cadavere di Hugo Rudell, pregiudicato per reati comuni originario del Südtirol dal passato a dir poco ambiguo, con uno dei più grandi misteri della storia dell'Italia repubblicana? Perché viene ucciso nelle tranquille Prealpi Carniche, luogo così lontano da casa sua? E cosa pensare di quello strano ménage a trois consumato per molti mesi con una coppia di balordi in quella malga isolata poco sopra la diga sul Meduna?

Un filo rosso sangue lega tutte queste vicende con altri inquietanti aspetti, un filo che, una volta dipanato non senza difficoltà dal vicequestore aggiunto Andrea Zorzon e dagli uomini ella Squadra Mobile di Pordenone, condurrà dapprima in un casale al 47º chilometro della statale Aurelia a Roma e infine in via Michelangelo Caetani.

Soltanto allora sarà possibile comprendere il movente dell'omicidio di Rudell, inesorabilmente condannato dal segreto di cui, suo malgrado, era divenuto depositario.




Autore: Gianluca Scagnetti

Gianluca Scagnetti, giornalista e documentarista, ha collaborato con varie testate della carta stampata, radiofoniche e televisive. È stato inviato in aree di crisi nei Balcani, nell'Asia centrale e nel Medio Oriente. È autore di "Waterloo la disfatta di Napoleone", saggio edito dalla Newton Compton, e del romanzo storico "Accadde al confine: storie di Giovanni Postal e Udo Grobar". Nel 2001, per conto dello Stato Maggiore dell'Esercito italiano, ha realizzato il soggetto e la sceneggiatura del documentario "Granatieri in Albania" e nel 2004, per la Provincia Autonoma di Bolzano Südtirol, ha realizzato il documentario "Malgrado le bombe": la stagione degli attentati in Alto Adige Südtirol e la vittoria del dialogo per l'autonomia sulle logiche del terrore".

Attualmente vive tra Roma e il Friuli.


Prezzo di copertina euro 14,00