SULLE TRACCE DEL LEONE

01.10.2018


Titolo: Sulle tracce del Leone

5° romanzo della serie.

Manuèl e i suoi sono invitati in un Casone di Marano dove si inaugura la personale di un pittore, Titta Brambilla. All'inizio della manifestazione, un gruppo di bambini, giocando, lascia cadere un drappo dietro al quale si scopre il cadavere del pittore. Le indagini si concentrano immediatamente su Rudi, l'assistente del Maestro, che è irreperibile, ma presto Manuèl giunge alla conclusione che il ragazzo è scomparso. Studiando la vita di Brambilla, emerge che l'uomo è inglese e ha cambiato il proprio nome dopo essersi trasferito in Italia. Proprio dall'Inghilterra era atteso all'inaugurazione un importante storico, che ha incentrato la carriera sul naufragio di Riccardo Cuor di Leone di ritorno da una crociata: un episodio storico i cui contorni non sono mai stati del tutto chiariti. Manuèl si rende conto, grazie a degli indizi che emergono strada facendo, che forse Titta aveva scoperto delle importantissime novità sul naufragio, così determinanti da poter distruggere la carriera dello storico: ottimo movente per un omicidio. Il giornalista segue dunque le tracce del Leone, andando a caccia di verità storiche tali o presunte, mentre i suoi collaboratori sono alle prese con cacciatori di frodo e vecchie tradizioni di pesca legate a Marano. Un giallo dalle mille sfaccettature che si risolverà soltanto nell'ultima riga.